Skip to content
Università degli Studi di Padova

PHAIDRA – Digital collections



Balmas, Enea Henri

Back to collection '' Next object in collection
Object preview

Balmas, Enea Henri

Description

Enea Henri Balmas (Milano 1924 – 1994). Studioso di Cinquecento francese, punto di riferimento per l’indagine critica fra Rinascimento e Riforma, e storico valdese, fu professore di Lingua e letteratura francese a Padova dal 1957 al 1975.
Di famiglia valdese, aveva studiato all’Università di Milano.
Ottenuta nel 1954 la libera docenza, fu professore di Lingua e letteratura francese nelle Università di Parma, Padova e Verona, per poi prendere dal 1975 la cattedra nell’Università di Milano.
A Padova, fu direttore d’Istituto, fondatore della sezione di francese della biblioteca di palazzo Maldura, presidente del Centre culturel italo-français.
Nella didattica, a Balmas si deve l’impostazione dei programmi di letteratura francese in livello di difficoltà linguistica crescente, nelle quattro annualità dei corsi, con lo studio dell’Otto- e Novecento in primo anno, e poi a ritroso fino ai testi medievali in quart’anno.
Affiancavano tale impostazione, sapientemente pedagogica, i corsi monografici, sui poeti francesi dell’età barocca (a.a. 1958/59), sulla narrativa francese contemporanea (a.a. 1960/61), o sul poeta Étienne Jodelle (a.a. 1962/63), fulcro di interesse degli studi di Balmas.
Appartengono agli anni padovani le ricerche che hanno permesso a Balmas di scoprire il più complesso fra i poeti della Pléiade (“Un Poeta del Rinascimento francese. Étienne Jodelle, la sua vita, il suo tempo”, 1962) e di dedicarsi al volume “La Renaissance II. 1548-1570” (1974) della collana “Littérature française” diretta da Claude Pichois.
Una sorta di fede nell’inedito cui dare finalmente luce portò poi Balmas in quegli anni alla costituzione della collana del “Théâtre français de la Renaissance”, avviata insieme a Michel Dassonville, dell’Università del Texas, per riunire, organizzati in serie, tutti i testi del teatro francese dell’epoca dei conflitti religiosi.
Fondatore della rivista «Studi di letteratura francese» (1967-), delle collane “Storici valdesi” (1972-) e “Antichi testi valdesi” (1979-), dei convegni tematici di palazzo Feltrinelli di Gargnano (1978-), Balmas fu tra il resto dottore honoris causa della Sorbona nel 1989.

[Anna Bettoni]

Fonti bibliografiche:
Si veda la bibliografia a cura di R. Gorris, “Bibliographie complète de l'œuvre de Enea Balmas (1951-2012)”, «Revue italienne d’études françaises [En ligne]», 8 (2018), URL: http://journals.openedition.org/rief/2155.

Foto scattata nel Salone degli Specchi di Palazzo Greppi, Università degli Studi di Milano.


People


Capovilla, Jasmine (Editor)
Rampazzo, Chiara (Editor)
Bettoni, Anna (Scientific advisor)
Centro per la Storia dell’Università di Padova (Scientific advisor)

Location/Time


3 Novembre 1992

Format


image/jpeg (315.39 kB)
photograph

Subject


• DiSLLipedia, Balmas, Lingua e letteratura francese

Rights:

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons CC BY 4.0 License.