Skip to content
Università degli Studi di Padova

PHAIDRA – Digital collections



Schirò, Giuseppe

Previous object in collection Back to collection '' Next object in collection
Object preview

Schirò, Giuseppe

Description

Giuseppe Schirò (Contessa Entellina, PA 1905 – Roma 1984) fu il primo professore di studi bizantini a Padova. Apparteneva alla comunità italo-albanese insediatasi presso Palermo fin dal secolo XV (così come l’omonimo poeta Giuseppe Schirò, 1865-1927) e coltivò sempre l’albanologia accanto alla bizantinistica. Sotto la guida di Silvio Giuseppe Mercati (primo professore di studi bizantini in Italia) si laureò con una tesi su Barlaam Calabro, a Roma, dove, dal 1940, fu lettore di lingua albanese. Dal 1951 al 1960 insegnò Filologia bizantina e poi Lingua e letteratura albanese. Nel 1960 si trasferì sulla cattedra di Filologia e storia bizantina della Sapienza, dove rimase fino al collocamento fuori ruolo nel 1975.
Schirò si interessò in particolare alla grecità medievale in Italia, pubblicando le "Epistole greche" di Barlaam Calabro (1954) e molti testi agiografici e innografici della tradizione italogreca. Progettò e diresse una raccolta in tredici volumi dedicata ai testi innografici conservati in codici italogreci, gli "Analecta Hymnica Graeca" (1966-1983), cui collaborarono diversi giovani studiosi (a Padova, Ada Debiasi Gonzato). A lui si deve anche l’edizione di un testo in greco volgare, "La cronaca dei Tocco di Cefalonia" (1975). Le sue capacità organizzative si esplicarono in occasione del Congresso internazionale di Studi bizantini, che si tenne a Palermo (1951), e del Congresso nazionale di Ravenna (1965). Raccolse in volume gli scritti di Silvio Giuseppe Mercati e di Ciro Giannelli, suoi predecessori sulla cattedra di Roma. A lui si deve la ripresa, con nuovo titolo, della «Rivista di Studi Bizantini e Neoellenici», tuttora una delle riviste più autorevoli nel panorama nazionale ed europeo. Nell’ambito degli studi albanesi, scrisse un’apprezzata "Storia della letteratura albanese" (1959).

[Niccolò Zorzi]

Fonti bibliografiche:
E. Follieri, "La filologia bizantina in Italia nel secolo XX", in "La filologia medievale e umanistica greca e latina nel secolo XX", Roma 1993, I, pp. 407, 411-413; A.D. Kominis, «Diptycha», 4 (1986-1987) (Ἀφιέρωμα εἰς Giuseppe Schirò), pp. θ´-ιζ´ (ibid., pp. ιθ´-λδ´, bibliografia di G. Schirò); E. Follieri, in «Rivista di Studi Bizantini e Neoellenici» n.s. 22-23, 1985-1986, pp. 359-361; A. Acconcia Longo, "L’insegnamento della Filologia e della Storia bizantina a Roma dalla fondazione agli anni Settanta del ’900", in "La Sapienza bizantina. Un secolo di ricerche sulla civiltà di Bisanzio all’Università di Roma, Atti del convegno… 2008", a cura di A. Acconcia Longo, G. Cavallo, A. Guiglia, A. Iacobini, Roma 2012, pp. 245-252: 248-249;
http://www.treccani.it/enciclopedia/giuseppe-schiro_res-80c7817b-477f-11dd-a3be-0016357f4ed7/


People


Capovilla, Jasmine (Editor)
Rampazzo, Chiara (Editor)
Zorzi, Niccolò (Scientific advisor)
Centro per la Storia dell’Università di Padova (Scientific advisor)

Format


image/jpeg (211.95 kB)
picture

Subject


• DiSLLipedia, Schirò, Filologia bizantina, Lingua e letteratura albanese

Rights:

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons CC BY 4.0 License.