Salta ai contenuti
Università degli Studi di Padova

PHAIDRA – Collezioni digitali



Cerca

Le Carte del Concilio di Firenze

Con il nome di “Carte del Concilio di Firenze” sono chiamati i documenti originali relativi all’esito del dibattito teologico tra Occidente e Oriente condotto a Firenze a partire dal 1439 e custoditi in una preziosissima cassetta d’argento, commissionata appositamente in quel periodo dal cardinale di Sant’Angelo, Giuliano Cesarini. La cosiddetta “Cassetta Cesarini”, conservata presso la Cappella di San Bernardo a Palazzo Vecchio fino al 1783, è oggi parte del fondo della Biblioteca Medicea Laurenziana.

La collezione permette di esplorare 13 documenti, in particolare 6 pergamene, che corrispondono ai numeri dall’1 al 21 delle carte contenute nella “Cassetta Cesarini”. Il numero 19 è un documento posteriore a quelli raccolti dal cardinale Cesarini e perciò è stato escluso dai documenti coevi al Concilio. I numeri 20-21 corrispondono a due documenti di poche righe in arabo.






I documenti originali, custoditi presso la Biblioteca Medicea Laurenziana, sono stati digitalizzati in occasione di questo progetto, a cura del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari.

Questa "Mostra virtuale" è parte del Progetto di ricerca "I secoli XI e XII prodromi dell'Europa unita e divisa: confronti e scontri tra l'Oriente bizantino e l'Occidente latino” finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca sui fondi del programma FIR 2013 di cui è coordinatore scientifico nazionale Alessandra Bucossi (Università Ca' Foscari Venezia) e coordinatore locale Pietro Podolak (Università di Pisa).

Sfoglia collezione »

Tutte le collezioni »