Salta ai contenuti
Università degli Studi di Padova

PHAIDRA – Collezioni digitali



Cerca

 La sala delle Palme


Oggetti della collezione: 7

Fossile - Infiorescenza femminile
o:100630
Fossile - Infiorescenza femminile
Fossile - Foglia di felce
o:100631
Fossile - Foglia di felce
Fossile - Fronda di palma
o:71971
Fossile - Fronda di palma
Fossile - Foglia tripartita
o:71974
Fossile - Foglia tripartita
Fossile - Frammenti di fusto
o:71992
Fossile - Frammenti di fusto
Fossile - Foglia di bennettitale
o:71993
Fossile - Foglia di bennettitale
Fossile - Foglia tripartita
o:71994
Fossile - Foglia tripartita

 La sala delle Palme

La sezione di paleobotanica conta in tutto circa 5000 esemplari, alcuni dei quali hanno più di 300 milioni di anni, che provengono prevalentemente da località del Triveneto. La sala prende il nome dalle decine di magnifiche palme fossili che ne ricoprono le pareti.
Le palme fossili hanno un’età compresa tra i 50 e i 30 milioni di anni e sono state rinvenute in famosi giacimenti del Veneto, tra i quali alcune località nei dintorni di Bolca (VR) e gli affioramenti della Valle del Torrente Chiavon (VI).
Oltre alle fronde di palma e frutti simili a noci di cocco, i giacimenti di Bolca hanno restituito i resti di più di 250 altri generi di piante tropicali, mentre dalla Valle del Chiavon provengono un gran numero di palme, tra le quali spicca la gigantesca Latanites maximiliani, alta più di tre metri.

Persone
Paleontologia, Università di Padova - Museo di Geologia e (Curatore della collezione)

Data: 2016

Lingua: Italiano

Diritti: © Tutti i diritti riservati